Caratteristiche, foto ed esempi del parquet mogano

15
views

Il mogano è un legno estremamente pregiato e molto amato dagli italiani. Il suo inconfondibile colore lo rende perfettamente adattabile a tutti gli stili e in grado di donare alla casa un tocco di eleganza in più. In questo articolo vedremo tutte le sue caratteristiche tecniche, i suoi vantaggi e le informazioni necessarie per scoprire se può essere l’essenza che fa al caso nostro.

L’albero e il suo legno

Il mogano è un albero che cresce esclusivamente in America, fa parte della famiglia delle Meliaceae e appartenente al genere Swietenia. La sua altezza media è di 30 metri e ha un diametro solitamente di 2-3 metri. Ne esistono diverse specie, alcune delle quali crescono in Africa, in Messico e a Cuba, ma quando si dice “Mogano”, per quanto riguarda le essenze, si fa riferimento esclusivamente a quello americano più pregiato e dalle migliori caratteristiche tecniche.

Dato che è un legno molto amato, il disboscamento intensivo ha fatto sì che la specie americana non sia sempre disponile. Per questo motivo, spesso, vengono utilizzate essenze simili ma dalla differente provenienza. Per essere certi che il nostro mogano per parquet arrivi dall’America dobbiamo controllare attentamente le certificazioni del legno.

L’essenza

Il suo colore è bruno-rossiccio e può assumere diverse sfumature. Possiede numerose venature ed è considerato un legno duro, oltre che una delle essenze più nobili in assoluto. La sua grana è fine e uniforme, è facile da lavorare e si presta a innumerevoli usi. Altre ottime caratteristiche di questa essenza riguardano la resistenza (anche agli insetti e ai tarli) e la compattezza. Può essere facilmente piallato senza difficoltà.

Il mogano si abbina bene a stili classici, essendo un’essenza “barocca” ricca di venature dal colore chiaro. Lo possiamo utilizzare anche se siamo amanti del vintage o se troviamo di nostro gusto mescolare stili (come nel caso del vintage industriale). Stilisticamente possiamo abbinarlo anche a una casa totalmente moderna, per creare quel contrasto spiccato che tanto va di moda negli ultimi anni.

Parquet mogano, le caratteristiche

Ha notevoli proprietà fisiche, meccaniche e strutturali; non subisce alterazioni con il passare del tempo e resiste bene all’usura. E’ ideale per zone molto calpestate perché la sua resistenza è davvero notevole. Come parquet è perfetto perché è pregiato ma non particolarmente delicato, se trattato con cura può durare per tantissimo tempo.

Inoltre è stabile, adatto anche per ambienti umidi in quanto non è molto soggetto a deformarsi e a modificarsi con il variare delle temperature e del tasso di umidità. Il mogano, infatti, viene utilizzato oltre che per gli interni anche per gli esterni, proprio per via della sua alta stabilità. Non è raro trovarlo sulle barche o come pavimentazione esterna (anche se ci sono essenze ancora più resistenti all’acqua, come il teak).

Prezzo del mogano

Il mogano è un legno estremamente costoso oltre che abbastanza difficile da trovare. Come abbiamo detto in precedenza il diboscamento intesivo ha reso questa specie di albero pregiato difficilmente reperibile.

Il prezzo, naturalmente, aumenta anche in base al tipo di parquet che decidiamo di utilizzare. Quello in legno massello, realizzato interamente in legno nobile, avrà un prezzo sicuramente molto più alto di un prefinito, composto solamente da un sottile strato superficiale di mogano vero e proprio. Da considerare anche il prezzo della posa, anch’esso variabile in base a quale decidiamo di utilizzare per installare il nostro parquet.

Normalmente, comunque, il mogano massello si aggira intorno a un prezzo indicativo di 30-40 euro a tavola, senza considerare il costo delle lavorazioni successive alla messa in posa. Un po’ meno il prezzo del prefinito (che non necessita di ulteriori lavorazioni) che risulta comunque più alto rispetto a numerose altre essenze.