Perchè il parquet scricchiola: esistono rimedi?

28
views

Capita di entrare in vecchi edifici, o in case antiche, e di notare che il parquet scricchiola ad ogni nostro passo. Oppure, ancora più semplicemente, è il parquet di casa nostra che in alcuni punti fa rumori fastidiosi se calpestato. Questo piccolo problema può essere particolarmente fastidioso, soprattutto di notte.

Perchè il parquet scricchiola? Si può fare qualcosa per evitare questi rumori disturbanti?

Insieme cercheremo di capire i motivi dello scricchiolio e di trovare diverse soluzioni per far fronte al problema.

Il parquet antico, ecco perchè scricchiola e come risolvere il problema

Se il parquet di casa nostra è molto antico e si trova lì da generazioni, il motivo dello scricchiolio potrebbe essere la sua messa in posa. Tempo addietro, infatti, le tecniche utilizzate non erano le stesse di oggi. Con i tempi moderni sono stati fatti molti miglioramenti che mirano a prevenire fastidi di questo tipo.

Se scricchiola, molto probabilmente, è perchè è la posa è avvenuta tramite uno strato di sabbia senza che le doghe fossero fissate in alcun modo. Il problema, quindi, dovrebbe essere comune a tutto il parquet e non localizzato in un punto specifico.

Cosa fare per risolvere?

Purtroppo, in questo caso specifico, le soluzioni sono due: o ci armiamo di pazienza e sopportiamo il rumore o procediamo con la rimozione del vecchio parquet e all’applicazione di uno strato al di sotto di esso dove incollare o inchiodare nuovamente le tavole. In questo modo possiamo mantenere lo stesso legno antico, risolvendo però il problema dello scricchiolio. La procedura, bisogna dirlo, è abbastanza lunga e costosa ma il risultato finale è quello di ottenere lo stesso identico parquet di prima con il vantaggio di eliminare totalmente i rumori quando si cammina.

Scricchiolio del parquet nuovo, motivi per cui avviene e soluzioni

Anche con le nuove tecniche di messa in posa può succedere che il parquet scricchioli. Di solito questo avviene in qualche punto della casa, e il problema non si estende per tutto il perimetro del pavimento.

I motivi possono essere vari:

  • Alcuni listelli, con il passare del tempo, si sono dilatati e creano attrito fra loro. Questo succede soprattutto nelle case ad alto tasso di umidità.
  • Uno o più listelli rischiano di staccarsi o sono parzialmente scollati dal pavimento, problema abbastanza comune che si manifesta con il passare del tempo e l’usura.
  • I listelli, sempre per il passare del tempo, non combaciano più e fra di loro si sono create delle fessure. Sono proprio queste fessure che, se non colmate, causano gli scricchiolii.

Per ognuno di questi problemi esiste una soluzione. Nel primo caso possiamo evitare l’attrito dei listelli possiamo applicare del talco nella parte che scricchiola e dopo poco tempo il problema dovrebbe sparire. Nel secondo caso, invece, ci possiamo rivolgere ad un esperto del settore per far sì che i listelli vengano nuovamente inchiodati o incollati al pavimento. Nel terzo caso, invece, possiamo riempire le fessure con dello stucco apposito per legno.

Se il problema persiste e sembra che non ci sia modo di risolverlo c’è un’ultima possibilità, la stessa citata in precedenza per il parquet antico. Bisogna fissare i listelli ai magatelli, utilizzando i chiodi o la colla. Come detto prima questa procedura è abbastanza lunga e costosa ma può salvare il parquet da un’ulteriore usura ed evitare tutti i fastidiosi scricchiolii.

Temporaneamente, se il rumore è localizzato in una parte specifica del pavimento, si può decidere di metterci sopra un tappeto che attutisce il rumore ed evita che il parquet scricchioli. Bisogna considerare ovviamente se la posizione lo consente e se si tratta di soggiorno, camera da letto o salotto non dovrebbero esserci problemi.