Quale parquet scegliere con le porte bianche: idee, soluzioni, foto

24
views

Quando costruiamo la nostra casa dobbiamo stare attenti a ogni elemento che decidiamo di utilizzare. Pensandoci, è lì dentro che passeremo molto del nostro tempo quindi dobbiamo cercare di fare in modo che ci piaccia, che sia nel nostro stile e, di conseguenza, che sia piacevole passare del tempo al suo interno.

Per questo motivo è utile scegliere bene gli accostamenti, in modo che siano armonici e creino all’interno della casa un ambiente sereno, una sorta di benessere. Se decidiamo di utilizzare le porte bianche dobbiamo stare molto attenti al parquet che abbiniamo. All’interno di questo articolo vedremo i migliori accostamenti oltre a tante soluzioni e foto.

Quale parquet scegliere con le porte bianche? Qualche consiglio

Accostare parquet e porte non è difficile come si pensa. Il primo consiglio da seguire è quello di trovare colori che siano armonici, insomma, che creino un bell’ambiente. L’accostamento, quindi, deve essere ragionato e la porta è necessario che sia in linea con il clima accogliente che crea il parquet.

Un utile consiglio, se decidiamo di installare le porte bianche, è quello di abbinare il parquet anche allo stile della porta. Se essa è bianca ma in stile moderno, magari laccata lucida, possiamo giocare con il contrasto e scegliere un’essenza molto scura, tendente quasi al nero.Lo stesso discorso vale per le porte senza fronzoli, minimaliste e senza bordi. In questo modo la casa acquista uno stile moderno totale.

Ecco alcuni esempi di porte bianche moderne con parquet scuro.

Questo sicuramente non è un accostamento adatto a tutti i gusti ma pensato principalmente per chi ama giocare con i colori e “rischiare”, per chi predilige il moderno sul tradizionale. Ma non è l’unica soluzione possibile. Si può, infatti, giocare con le sfumature o scegliere, al contrario, un pavimento molto chiaro.

Vediamo qualche altro consiglio.

Se la porta è bianca, o di una sfumatura molto chiara di grigio, in stile rustico e dotata di bordi, magari anche opaca o lavorata per sembrare antica, possiamo scegliere un parquet che varia dal classico color rovere al color rovere sbiancato. Vediamo qualche esempio per capire meglio:

Questa porta dal design sobrio si adatta perfettamente ad un pavimento chiaro, creando un contrasto leggero che rende l’ambiente arieggiato e luminoso. Il suo stile è contemporaneo, né troppo moderno né dal gusto retrò.

In quest’altro caso, invece, ci troviamo di fronte a delle porte più ricercate, ideate appositamente per sembrare del secolo scorso e che non hanno nulla a che fare con uno stile moderno. Anche in questo caso possiamo affidarci ad un parquet molto chiaro, sennò il contrasto risulterebbe di cattivo gusto creando una rottura troppo netta tra uno stile e l’altro.

Per un abbinamento azzardato con un parquet scuro bisogna essere molto bravi a combinare i due diversi elementi, cosa che saprebbe fare un designer ma che risulta molto difficile per chi non possiede le giuste conoscenze.

Ricapitolando, vedemecum dei consigli per abbinare porte bianche e parquet

  • Porte e parquet devono assolutamente essere abbinati per creare un ambiente armonico
  • Allo stile del parquet deve corrispondere anche lo stile della porta
  • La porta bianca in stile moderno, minimalista e laccata, si abbina perfettamente con un parquet molto scuro anch’esso in stile moderno
  • Le porte in stile contemporaneo, retrò, elaborate o antiche si abbinano con parquet chiari
  • Le gradazioni e le essenze chiare da abbinare alle porte bianche possono essere viarie, scelte in base al proprio gusto
  • Se la porta tende al grigio può essere abbinata ad un pavimento sbiancato, anch’esso tendente al grigio, l’importante è variare leggermente la sfumatura per non rendere l’ambiente di un colore troppo omogeneo che lo rimpicciolisce e non ne valorizza gli elementi