Come posare il parquet laminato

20
views

La scelta del parquet è solitamente abbastanza difficile, ma nulla è difficile come posare nel modo corretto un parquet o qualsiasi tipo di pavimento. La tipologia di pavimento in legno più facile da posizionare, probabilmente, è il parquet laminato. Nella guida di oggi vogliamo spiegarvi, nel modo più semplice possibile, come posare un pavimento in parquet laminato nel modo corretto. Buona lettura!

Prima di iniziare ci teniamo a specificare che la posa di qualsiasi pavimento prevede dei lavori preliminari importantissimi: la base del pavimento va livellata in modo tale da rendere l’intero piano il più uniforme possibile. Inoltre è importante sottolineare che non tutte le stanze sono perfettamente quadrate, alcuni muri potrebbero essere storti, e questo comporta la necessità di tagliare delle piastrelle. Dulcis in fundo vi ricordiamo che esistono dei professionisti, chiamati piastrellisti, il cui lavoro è preparare il piano del pavimento e posare le piastrelle: se non avete fiducia nelle vostre abilità o, semplicemente, volete evitare di portare a compimento un lavoro mediocre, vi consigliamo di rivolgervi ad uno di questi specialisti del settore.

Primo step: misurare!

Il primo e fondamentale step per posare nel modo corretto il parquet laminato è quello di misurare la stanza. 

Misurare la stanza ci permette di capire se alcuni muri non siano dritti e quindi organizzare il lavoro di conseguenza. Prendiamo, ad esempio, una stanza rettangolare: è possibile che uno dei due muri più corti sia leggermente storto, questo significa che la lunghezza delle mura più estese sarà leggermente diversa. In poche parole, lungo uno dei due muri estesi potremo posizionare mezza o  una mattonella in meno.

E’ molto importante anche tenere a mente la dimensione delle piastrelle: probabilmente avrete preso le dovute misure prima dell’acquisto del pavimento ma consigliamo comunque di misurare indicativamente il numero di piastrelle necessarie posizionandole in modo provvisorio lungo i muri.

Ora che abbiamo preso i nostri punti di riferimento possiamo posizionare la prima mattonella. Ma prima vediamo qualche consiglio su come procedere nel modo corretto durante il lavoro.

Consigli su come procedere nel lavoro

In questa sezione troverete dei consigli generici che generalmente si adattano a tutte le situazioni in cui occorre posare un pavimento.

Il primo consiglio che vogliamo darvi è quello di partire a posizionare le mattonelle da un muro corto e dritto. In una stanza rettangolare, quindi, dovremo partire da uno dei due muri corti, scegliendo in base a quale sia più dritto.

E’ consigliabile procedere in orizzontale posizionando le piastrelle lungo il muro scelto e proseguendo a file. Evitate di costruire un perimetro da riempire, oppure di procedere in verticale (posizionando file di piastrelle davanti al muro più lungo) perché sicuramente non riuscirete ad ottenere un buon risultato.

Quando, alla fine del lavoro, arriverete a posizionare l’ultima fila di piastrelle vi troverete a dover seguire in muro storto. In questo frangente dovrete misurare e tagliare delle piastrelle su misura, usando anche eventuali pezzi che si sono danneggiati durante il lavoro. E’ molto importante avere molta pazienza e posizionare le piastrelle in modo preciso, senza tagliare troppo materiale in una volta sola ma procedendo a piccoli tentativi.

 Secondo step: posizionare la prima mattonella

Ora il passo più importante e che ripeterete più volte durante la posa del vostro parquet laminato. 

Per posizionare qualsiasi mattonella avremo bisogno di: 

  • Piastrella;
  • Colla;
  • Una superficie piana;
  • Pazienza.

La mattonella va incollata e spinta saldamente in posizione sul piano. E’ molto importante che la posizione della mattonella sia quella corretta, quindi non abbiate fretta e procedete con la massima attenzione.

Quando si posa un pavimento, un errore iniziale potrebbe portare ad un intero pavimento storto. Prestate la massima attenzione e procedete con la massima calma.

La mattonella sarà fissata nel giro di qualche minuto e, almeno nell’immediato, avrete la possibilità di rimediare ad un eventuale errore. Considerate comunque che più piastrelle posizionate, più è difficile correggere un errore.

Come posizionare le mattonelle di parquet laminato

Il parquet laminato è il tipo di pavimento in legno più facile da installare per un semplice motivo: le mattonelle si incastrano tra di loro. Sul lato di ogni mattonella troverete un’apertura oppure una striscia di compensato sporgente. Tutto ciò che occorre fare è posizionare la striscia di una mattonella nell’apertura dell’altra. Questo incastro è facile da comprendere e dà solidità al pavimento. Seguire il metodo ad incastri renderà quasi impossibile sbagliare l’allineamento delle piastrelle ma prestate attenzione perché potreste comunque creare linee storte.

Ovviamente ogni piastrella successiva alla prima va fissata con l’apposito collante in ogni caso.

Giunti a questo punto riteniamo di avervi detto tutto quello che sappiamo riguardo la posa del parquet laminato nel modo corretto. Rinnoviamo, prima di concludere, il nostro invito a rivolgersi ad un professionista per lavori di precisione e ben fatti. Detto questo, speriamo che la nostra breve guida possa tornarvi utile nella posa del pavimento in legno della vostra casa. Buona fortuna!